Archivio maggio 2011

Il grande successo del centrosinistra alle elezioni amministrative

Insufficiente l’offerta turistica di Agropoli

UMBERTO PERNA. L’offerta alberghiera Agropolese si distingue all’interno del contesto provinciale per la sola presenza di alberghi a *** e ** stelle, per un totale di 423 posti letto. Se questo vi sembra un risultato ragguardevole, essa rappresenta soltanto il 3,5% e 1,7% dell’offerta della provincia nelle rispettive categorie. Manca ad Agropoli un’offerta formativa di livello superiore, la quale viene completamente assorbita da due comuni limitrofi (Capaccio e Castellabate). I dati sono quelli della camera di Commercio Salernitana e risalgono al 2009. Da allora, abbiamo visto una sorta di “mini-boom” di b&b e residenze di piccole dimensioni, che pur incrementando la disponibilità all’accoglienza, sono tuttavia ancora insufficienti e troppo poco visibili per fare una vera differenza…Sfortunatamente, le mete turistiche di “rilievo” della provincia sono altrove (a Nord la costiera Amalfitana e a Sud quella Cilentana, della quale Agropoli fa solo geograficamente e non turisticamente parte), e c’è pochissimo spazio di manovra con l’aria che tira. Leggi articolo…

Il centrosinistra di Bologna e Assisi mette l’ambiente al primo posto. E ad Agropoli?

Virginio Merola, neo sindaco di Bologna

MASSIMILIANO NARDIELLO. Girovagando su internet, facilmente si trovano i programmi elettorali dei vari candidati alle scorse amministrative. A Bologna, ad esempio, il candidato sindaco del Pd, che ha vinto al primo turno, Virginio Merola, ha riassunto in 4 punti il suo piano: lavoro e giovani, manutenzione della città, un nuovo Welfare ma soprattutto quella che lui stesso chiama la svolta ecologica: lotta all’inquinamento, aree pedonali e un deciso stop alla cementificazione selvaggia e all’ulteriore consumo del territorio. Scendendo un po’ più a sud, l’obiettivo non cambia. Ad Assisi, in Umbria, il candidato sindaco per la coalizione di centrosinistra Carlo Cianetti, è stato ancora più duro sulla questione ambientale; egli ha lanciato un perentorio attacco verso la precedente amministrazione, colpevole di aver ricoperto di cemento il territorio, riservando ad esso soltanto disattenzione ed arroganza, e di voler proseguire nell’intento. Più spazi verdi, più servizi, ha invocato Cianetti. Intenti dunque chiari, e pienamente coerenti con le idee che porta avanti il Pd nazionale.  Leggi articolo…

Ad Acciaroli un’area protetta per il giglio marino. E ad Ancona sarà presentato un documentario dedicato ad Angelo Vassallo

Un’ampia parte della spiaggia grande di Acciaroli sarà riservata alla tutela del ‘giglio marino’. Lo ha annunciato in un comunicato la “Fondazione Angelo Vassallo sindaco pescatore”. L’allestimento dell’area protetta avverrà domenica 29 maggio, a partire dalle 7:30. La Fondazione, in collaborazione con il Comune di Pollica, provvederà a recintare, con pali di castagno, un’area di 1450 metri quadrati. Si tratta di una delle poche zone, in Italia, in cui cresce spontaneamente questo splendido e profumatissimo fiore.

Ma la Fondazione annuncia anche un’altra bella gratificazione in arrivo per il compianto sindaco pescatore. Ad Ancona infatti sarà presentato un documentario dedicato ad Angelo Vassallo, un filmato intimo che, esclusivamente attraverso voci di pescatori e immagini suggestive, ripercorre una giornata a bordo di un peschereccio. Leggi articolo…

Inchiesta “strade fantasma”: il servizio del Tg Regionale

Proponiamo di seguito un servizio realizzato dal Tg3 Regione sull’inchiesta “ghost roads”, andato in onda lo scorso 24 marzo.

Direttore responsabile:
Giuseppe Maniaci

Editore:
Associazione «Trasparenza & Legalità»

Segui Trasparenza & Legalità



redazione@trasparenzaelegalita.it

Le immagini raffiguranti loghi e marchi sono di proprietà dei rispettivi titolari.
Trasparenzaelegalita.it è disponibile alla rimozione di essi in ogni tempo. Le foto presenti su Trasparenzaelegalita.it sono state in parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.